Dal 9 al 28 giugno, terzo ciclo di seminari di formazione e capacity building per operatori ed operatrici pubblici e del terzo settore, volto a promuovere azioni per l’accesso ai servizi per l’integrazione dei cittadini di Paesi terzi regolarmente soggiornanti.

La formazione – progettato sulle esigenze formative espresse dagli stessi destinatari – fornisce elementi per comprendere il fenomeno migratorio, il vissuto e le attese delle persone migranti, il quadro normativo, . L’iniziativa è promossa dalla Regione Friuli Venezia Giulia in collaborazione con Consorzio Vives, Università degli Studi di Udine, Università degli Studi di Trieste e Ires FVG nel quadro del progetto FAMI IMPACT FVG.

Gli incontri, la cui partecipazione è gratuita, si svolgeranno nel mese di giugno 2022, il martedì e il giovedì dalle 09:00 alle 12:00.

Per iscriversi è necessario completare la scheda di iscrizione relativa a ciascun seminario.
Ogni Seminario prevede il rilascio dell’Attestato di partecipazione (presenza superiore al 70%) ed il riconoscimento dei crediti da parte dell’Ordine degli Assistenti Sociali.

9-14 giugno | ore 09.00-12.00

LA NORMATIVA IN MATERIA DI IMMIGRAZIONE: Focus su richiedenti protezione internazionale e sistemi di accoglienza

16 giugno | ore 09.00-12.00

AGGORNAMENTO NORMATIVO IN MATERIA DI IMMIGRAZIONE: Decreto flussi 2022

21 giugno | ore 09.00-12.00

TECNICHE E STRATEGIE DI MEDIAZIONE INTERCULTURALE CON I GIOVANI MIGRANTI: focus sulle seconde generazioni

23 giugno | ore 09.00-12.00
ETNOPSICHIATRIA E PSICHIATRIA TRANSCULTURALE NEL CONTESTO MIGRATORIO: inquadramento complessivo con elementi di cultura, religione, storia, geopolitica

28 giugno | ore 09.00-12.00

MIGRANTI E ACCESSO AI SERVIZI

Il ciclo di seminari è promosso nell’ambito del PROGETTO FAMI IMPACT Friuli Venezia Giulia 2014-2020, finalizzato a creare un coordinamento in rete degli interventi territoriali a favore degli stranieri immigrati e qualificare i percorsi di integrazione dei cittadini di paesi terzi.
Realizzato da ATS – Consorzio Vives in collaborazione con IALFVG
Per maggiori informazioni contattare [email protected]